giovedì 17 febbraio 2011

Aspettando il Carnevale...

Chi non ama il Carnevale?
Se noi adulti adoriamo travestirci da idioti una volta l'anno, figuriamoci cosa può essere questa ricorrenza per i bambini!! Per loro una festa di Carnevale è molto più cool anche di quelle di compleanno, perchè non c'è il festeggiato -in genere noioso e in pieno delirio di onnipotenza- non ci sono regali da fare o da ricevere, si mangiano dolcetti fritti e colorati e, cosa ancora più importante, si può sporcare quanto si vuole! Male che vada, la si butta sullo scherzo e si sa, a Carnevale...

Ecco, a conferma del fatto che la sottoscritta tanto normale non è, IO DA BAMBINA ODIAVO IL CARNEVALE!! Ero cicciotta -e te pareva- e quindi non potevo mangiare i dolci, un paio di uova spiaccicate nei capelli non mi hanno mai fatto scoprire il lato ilare di queste festività e poi... i vestiti di carnevale, ne vogliamo parlare?? Ok, parliamone!!

Gonfi, sintetici, dai colori sgargianti -che non sfinano per niente- e mia madre sceglieva sempre il modello meno adatto a me!! A 4 anni mi traveste da Pierrot... chi è Pierrot????
E che ***** ne so io, so solo che dopo 5 minuti andavo in giro con l'eyeliner spatasciato su mezza faccia e tutti ridevano!
A 8 realizza il mio sogno, mi traveste da damina dell'800, con tanto di riccioli e rossetto rosa sulle labbra. Peccato che da pochissimo avevo perso un paio di denti davanti e anche lei, mentre scattava le foto mi diceva:" Sorridi amore, ma non troppo... così sei meno inquietante!" T_T
Ma il peggiore in assoluto, fu quando mi travesti da: ANGURIA!!!!! Ora, capisco che il bambino qui di fianco possa anche fare tenerezza, ma al suo posto -in una megapalla di pannolencio verde e rosso con tanto di cuffietta in tono- metteteci una ragazzotta di oltre 10 anni e già leggermente in sovrappeso e... si, ora potete ridere!! Penso proprio che, parte dei miei complessi odierni vengano proprio da quell'espperienza allucinante, grazie mamma.... davvero!

Però, ora che c'è scricci, ho deciso di dare una seconda chance al Carnevale, cercando di non fare troppi danni e di non causare traumi infantili alla mia bimba e quindi per scegliere quale travestimento fosse più adatto ho, nell'ordine:
  1. Scandagliato il web, alla ricerca di idee carine e originali, magari homemade e soprattutto non traumatizzanti!
  2. Indetto un sondagio sulla mia pagina FB - mal comune mezzo guaio ;)-
  3. Cercato di capire cosa sia un punto festone e non riuscendoci, pregato in ginocchio le nonne di cucire per me, ma solo quello che dicevo io, come lo volevo io e perchè lo dicevo io... sai mai che tornava Pierrot! :)
La scelta era tra il classico costume da Minnie, ma un pò rivisitato; uno splendido travestimento da SUSHI e infine, a furor di popolo, il prescelto...


W i cupcakes! ^____^
Già me la immagino, il mio dolcetto in una nuvoletta fuxia, e rosa e arancio e...
vi sto svelando troppe cose! Presto vi mostrerò qualche anticipazione sul pasticcio che sto combinando, ma tanto a renderlo dolce ci pensarà lei col suo sorrisetto marpione! ^_^

E ora una ricettina al volo, adatta a grandi e piccini e vestita a festa per l'occasione.

BUDINO AL CIOCCOLATO
CON PROFUMO D
I MANDORLE
Versione B
imby

470 ml di latte
75 gr zucchero
65 gr di farina
20 gr cacao amaro
30 ml di Amaretto di Saronno
(se non ci sono bambini piccoli, potete anche aumentare
la dose, diminuendo il latte)

Mettere nel boccale lo zucchero, il cacao, la farina, aggiungere il latte e il liquore e cuocere 10 min. 100° Vel 3. Versare nello stampo, lasciare raffreddare e conservare in frigorifero fino al momento di servire. Come stampo ho usato i cuoricini in silicone Amelie, della Guardini.

PER GUARNIRE:
Preparare della glassa, mischiando dello zucchero a velo con un paio di gocce di essenza di mandorle e una di colorante liquido rosso, probabilmente servirà anche qualche goccia d' acqua.
Lavorare fin quando si ottiene una consistenza pastosa e omogenea. Versare sul budino e poi guarnire a piacere, qui ho usato confettini colorati e pezzettini di papaya disidratata.

Per chi non ha tempo o voglia di mettersi ai fornelli - e anche se qualcuno non crede, succede a molti- consiglio il preparato per Budino al Cioccolato della Molino Chiavazza. Pratico, super veloce e molto buono! Basta aggiungere mezzo litro di latte e volendo il liquore, come ho fatto io e poi farlo riposare in frigo... et voilà!

Con questa ricetta vorrei partecipare all'inizia di caris, un piccolo gesto per una causa importante.


Enjoy e alla prossima ;)


21 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Io adoravo il carnevale (forse perché sono nata il giorno di carnevale) però come te non sono stata mai una smilza per cui non riuscivo mai ad essere soddisfatta del mio costume carnevalesco...
    Perchè il vero problema era che i bei vestitini non c'erano mai della mia taglia per cui alla fine ho rinunciato presto ad andare per feste in maschera, con la scusa che non mi piacevano... però malgrado tutto adoro il carnevale e credo proprio che la tua bimbetta sarà uno spettacolo con quel vestitino.... o simile...
    P.S.: ho cancellato il commento precedente perché mi era venuto il dubbio se era un maschio o una femminuccia il bimbetto... io ho capito donna ma non so se ho sbagliato...

    RispondiElimina
  3. Donna che più donna non si può, vanitosetta e permalosa come la mamma ;) Quanto ti capisco per le taglie dei vestitini, d'altronde non si è mai vista una principessina rotondetta, prima di Fiona di Shrek... tutte col vitino da vespa ;)

    RispondiElimina
  4. la tua bimba è meravigliosa vestita da muffin!!! e complimenti per questo budino coloratissimo! :-)

    RispondiElimina
  5. La bambina e preciosa, buon fine de settimana e ciao dalla spagna!

    RispondiElimina
  6. già mi immagino quanto sarà e bella....e quanto saranno buoni sti dolcetti?

    RispondiElimina
  7. Che budino,mette allegria solo a guardarlo,anche se penso che dopo averlo assaggiato si diventa,mooooolto piu' allegri.
    Che idea che hai avuto per la tua bimba,sono proprio curiosa di vederla la "principessa".
    Un bacio e una buona serata,Fausta.

    RispondiElimina
  8. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  9. tutte noi abbiamo qualche trauma dei vestiti di carnevale....ti capisco Anto......
    nn vedo l'ora di vedere la tua piccola sarà dolcissima......
    bacioni

    RispondiElimina
  10. <Adoro il carnevale, anche ora da adulta!!!! Bellissimo e goloso questo budino, complimenti Antonella!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Antonella, finalmente ho trovato un minutino per passare a trovarti e ringraziarti della tua partecipiazione al mio contest!!!
    Il tuo blog è davvero carino e goloso e la tua bimba una dolcezza infinita! ^__^
    E il budino??? Mi sembra davvero golosissimo ed è troppo carino con tutti quei confettini colorati :)

    a presto
    Minu'

    RispondiElimina
  12. che carina sarà la scricci con quel costumino di carnevale!!!! e mamma che belli questi muffin così belli colorati e che belle foto!!
    complimenti tesoruccio! baci, buon week end!

    RispondiElimina
  13. immagino che dolce che sarà... un po' come i tuoi dolcetti mi sa!

    baciuzzi

    RispondiElimina
  14. Cara Antonella,
    il carnevale per i bimbi è la cosa più bella che ci sia!
    Buon fine settimana
    Barbara

    RispondiElimina
  15. ciao ho visto il tuo blog è bellissimo complimenti pieno d'allegria e amore per la cucina..spero ke anke tu mi farai visita anke se il mio esiste da una sola settimana..un bacio ps t ho incluso nelle mie preferite,mi disop essere arrivata tardi al contest sulle zucchine..:)

    RispondiElimina
  16. ah ah! Divertentissime le cronache dei tuoi carnevali passati! Io invece ho sempre ADORATO il carnevale. Amavo e amo tutt'ora scegliere il costume, travestirmi, festeggiare! Ho sempre avuto vestiti fatti in casa dalla mamma e poi, da grande, da me. Non sono per niente brava a cucire, ma tanto.. chissene.. il vestito di carnevale deve durare un giorno! Tra le mie migliori creazioni: ape (con il sederone gigante!), spaventapasseri, selvaggio dell'africa........ Che spasso! Non vedo l'ora che Q sia abbastanza grande da apprezzare la gioia di questa festa :)
    P.S. sono la tua 200esima follower, mi aspetta un premio? :P

    RispondiElimina
  17. ha ha ha e no! ora il costume da anguria ce lo devi proprio mostrare!!!!!
    ce l'avrai pure una fotina, no?
    ti lascio nel frattempo l'invito ad un'evento...
    http://www.giallozafferano.it/Vinitaly-venezia-nel-piatto.html

    RispondiElimina
  18. grazie a tutte, in effetti susanna una foto dovree esserci, ma a 2000 km a qui... quinid mi sa che resterà sepolta nel cassetto e non vedrà mai più la luce!! ;) Corro a dare uno sguardo al contest :D

    RispondiElimina
  19. Ma vestita da anguria sei uno splendore!! Non avevo mai visto un travestimento del genere. Davvero, sei deliziosa!! Ma anche questo budino cioccolatoso é molto invitante. Un bacione bella!!

    RispondiElimina
  20. la tua piccola sarà stupenda :) per la ricetta buonissima..la proverò... per il resto ecco quando leggo queste cose e penso a qualche mio disagio adoloscenziale spero sempre di non fare gli stessi errori con i figli...ciao

    RispondiElimina
  21. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...