martedì 22 gennaio 2013

Diventare grandi...

Negli ultimi tempi, mi osservo allo specchio e non posso far altro che constatare che nonostante tutto non è cambiato niente... son sempre la stessa! Stesso sguardo, stessa luce negli occhi... forse solo quella ruga che mi solca la fronte - futto di qualche preoccupazione in più - e qualche rughetta appena accennata qui e là.

Il tempo passa, tu cresci. Tutto cambia intorno a noi, ma da fuori io sembro la stessa di ieri.

Forse è così che deve andare, tu diventi grande e io cresco insieme a te. Tu inizi a scoprire il mondo, io inizio a lasciarti camminare con le tue gambe e questo ci porta inevitabilmente a dividerci un pò, ma solo un pochino. Ormai non sei più il mio orsacchiotto inseparabile, non sei più la mia copertina di Linus, non hai più costantemente bisogno di me e devo imparare anche io a fare a meno di respirarti ogni singolo attimo della mia vita.


Nuove strade, nuovi percorsi, nuovi orizzonti per me e per te piccola mia. Ce la faremo, lo so! Insieme sempre, solo un pò più distanti... solo un pò più donne!


Mini Plumcake
 al limone con glassa al cocco


250 g di farina
250 g di zucchero
150 g di burro
4 uova
50 g di latte
succo e scorza di un limone
1 bustina di lievito.

Lavorate il burro, lo zucchero e le uova con le fruste. Aggiungete, alternando, la farina setacciata e il latte, avendo cura di terminare con la farina. Infine aggiungete la scorza grattugiata del limone e il suosucco filtrato, amalgamate e terminate con il lievito. Dividete il composto nei pirottini da plumcake e cuocete in forno caldo a 170° per circa 45 min, fate sempre la prova stecchino.

Per la glassa: 150 g di zucchero a velo - 1 cucchiaio di sciroppo al cocco

Amalgamate il tutto fino ad ottenre un composto denso e profumato, se occorre potete aggiungere ancora qualche goccia di sciroppo. Versare a filo sui mini plum cake freddi. Volendo, potete terminare con una spolverata di cocco macinato o con qualche scaglietta di cioccolato bianco.



6 commenti:

  1. E' normale che crescano, guai se non fosse così!!! Noi possiamo solo aiutarli, cercare di indirizzarli verso ciò che ci sembra giusto, e cercare di allontanarli da tutto ciò che gli provochi sofferenza.
    Ti abbraccio Antonella, e i plum cake mi sembrano ottimi ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Iris, è normale ma comunque un processo non privo di piccole fitte al cuore. Come tutti i cambiamenti, ci abitueremo anche a questo ;) Grazie! <3

      Elimina
  2. Una lacrimuccia me l'hai fatta versare!!! anche due va!! mi sono immedesimata visto che la mia bambina tra poco avrà 6 anni...........
    I plum cake hanno un'aria così golosa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora mi capisci benissimo! Un abbraccio :D

      Elimina
  3. Capisco i tuoi pensieri...la mia piccola stella ha 4 anni e mezzo e, da quando é entrata nelle nostre vite, ho la sensazione che il tempo mi sfugga dalle mani. Vero è che dobbiamo goderceli ora, che hanno ancora bisogno di stare tra le nostre braccia per addormentarsi....fare tesoro di questi momenti e capitalizzarli per un domani, che percorreranno la loro strada...Noi abbiamo il compito di mostrare loro il modo e dare le indicazioni per scegliere una direzione...per il resto se la caveranno....ma noi saremo sempre lí...per loro....ed é bene che loro lo sappiano.
    Un bacio e complimenti per queste tortine delicate e buonissime!

    RispondiElimina
  4. Mi hai emozionato con le tue parole, mi sono sentita particolarmente vicina, e prima o poi tocchera' anche a me il distacco di una bimba che sta crescendo, che imparera' a camminare con le proprie gambe cercandomi sempre meno... e cosi' dev'essere!
    Complimenti per le tortine, deliziose

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...