mercoledì 8 dicembre 2010

Gli gnocchi!

Io, una ventina di anni fa circa, stesso discorso ogni volta:

"Mamma, cosa prepari di buono domani?"
"Domani... mmhmmm... pasta e lenticchie!"

" Ma nooo, domani è festa, non si va a scuola... bisogna preparare qualcosa di buono!"
" MA davvero?? Allora forza aiutami, prepariamo g
li gnocchi!"

E si materializzavano
  • Il ciotolone di patate vecchie, ben cotte e fredde.
  • Uova
  • Farina
Fare gli gnocchi con tre diavoletti che ti giravano intorno non era facile, ma chissà come poi erano sempre buonissimi e il giorno di festa eravamo tutti insieme al tavolo (cosa rara) con i nostri tegamini in coccio, riempiti a varie altezze e più o meno filanti, a seconda dei gusti. Mio padre, che ne è golosissimo, da anni ha un tegamino tutto suo, porzione doppia!

Pochi anni fa scoprii che anche mio marito ha la stessa nostra passione per gli gnocchi. Come??
Una domenica mattina che la suocera era con noi, esordisce così:
"Ah mà (tipico), sai di cosa ho proprio voglia oggi?" -risposta altrettanto tipica-
"Hai le voglie?? Sei incinto??"

"Perchè non mi fai due gnocchi?"
La mia risposta stava già per partire:
"Adesso?? Ma non esiste proprio, minimo mi dovevi avvisare la settimana scorsa!!" e invece, da brava mamma ha detto:
"E che ce vò?? Forza, prendi gli ingredienti!"


Per me questo è un piatto della tradizione, un piatto che mi ricorda casa, una tavola imbandita, vino rosso e tante voci e risate intorno al tavolo... immaginate che gioia quando son riuscita a ricreare tutto questo qui a Brux, con la promessa di bissare appena scendiamo giù e tornano anche fratelli e sorelle dispersi per l'Italia! Non vedo l'ora!!

GNOCCHI AL RAGU' NAPOLETANO


Gnocchi di patata
Ragù napoletano (entrambe le versioni sono ottime, non dimenticate il vino rosso)
Mozzarella o formaggio a pasta filata
Basilico

Sbollentare velocemente gli gnocchi, condirli abbondantemente col ragù. Fare vari strati di gnocchi e ragù nei vari tegamini di coccio e infine cospargere con altr sugo e abbondante parmigiano. Mettere in forno a 180°fin quando si forma una bella crosticina e il sugo si è un pò ristretto. Guarnire con una fogliolina di basilico (a me mancava) e servire caldo.

Buona Festa dell' Immacolata a tutti e auguri a tutte le Imma.
Enjoy ;D

9 commenti:

  1. no......questi nn me li dovevi far vedere!!!!!Non ci crederai ma è da stamattina che li penso....me fatt venì na voglia esagerata e....nn so incinta!!!!!!!

    un bacio e buona Immacolata...speriamo di vederci a Natale!!!!!
    Rossella

    RispondiElimina
  2. anche a me piacciono tanto e mi ricordano tanto le domeniche o i giorni festivi trascorsi con la famiglia.....
    Anche noi a casa avevamo ognuno il suo tegamino...a papà quello grande :-)
    Che ricordi!
    baci Anto e buona festa dell'Immacoltata anche a voi.....
    un bacio a Serena.
    Raffy

    RispondiElimina
  3. orgasmooooooooooooooooooo fameeeeeee monellaaaa non si fa così...sto assaporando col pensiero quella crosticina superioreeee gnammm

    RispondiElimina
  4. Grande Antonellinaaa!!! :)
    Per me oggi pasta e ceci (coltivati in campagna da amici..), ho da poco finito di cucinare li sto facendo riposare un po' prima di papparmeli.. ;)
    Un abbraccio anche a Mimmux ed alla piccola Serena!

    Luigi

    RispondiElimina
  5. Che bello quando il passato torna alla mente e colora un po' il presente! gli gnocchi non rientrano tra le tradizioni delle nostre famiglie e infatti sono per lo più un piatto delle emergenze da comprare già pronti ma immaginiamo che i tuoi siamo proprio un'altro pianeta! baci

    RispondiElimina
  6. @Rossella E Manu: ve ne offrirei un pò, ma son finiti!! ;)

    @Raffy: mio padre ha il cocci rettangolare che diedere anni e anni fa quelli della Matese, è immenso, ma puntualmente lo finisce ;)

    @Luigi: che piacere averti qui e mica male il tuo menù :D Bon apetit mon ami :D

    @Lauretta e Mary: Eh si, sono un pò diversi da quelli *famosi ;) ma se trovate gli gnocchi di patate della De Cec** provateli in questa versione e capirete di cosa parlo ;)

    RispondiElimina
  7. I tuoi gnocchi hanno un aspetto favoloso...
    Affonderei un grosso cucchiaio lì dentro!
    :)

    RispondiElimina
  8. Ecco...prenderei subito un aereo...con la pretesa appena busso alla tua porta....che tu mi facessi trovare il coccio di tuo padre...bello pieno!!!!Baci, Flavia

    RispondiElimina
  9. ho sbirciato un pò nel tuo blog e.... quanto è cresciuta Serena.... bellissima.... un bacio Antonella!
    b

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...