sabato 27 novembre 2010

Taleggio... questo sconosciuto!


Lo so, sembra impossibile anche a me!!
Io, italiana italianissima, ho assaggiato per la prima volta questo formaggio in Belgio!
Ma è che quando torno a casa, non c'è spazio per le sperimentazioni, devo fare scorte di cibi veraci, cibi della tradizioni e diciamocela tutta... anche introvabili in qualsiasi altro angolo di mondo! Perchè sfido io a trovare da qualche altra parte il capocollo di Tonino o la salsiccia di polmone di Peppe, sono specialità tipiche tipicissime dei luoghi della mia infanzia!! Eh si, non è solo questione di prodotto tipico, ma anche di chi li prepara... ma vabbè, questa è un' altra storia, ve la racconto un'altra volta.
E fu così che per caso, in quel di Bruxelles acquistammo un pezzetto di Taleggio, nonostante tutto il mio scetticismo originato dal suo odore non proprio gradevole.
Al primo assaggio son rimasta un pò... come dire... così o.O
Insomma, non si può dire che sia stato amore a prima vista, ma poi ieri l'ho utilizzato in una preparazione molto golosa e devo dire che mi ha stupita.
Posso solo dire che avevo tutte le intenzione di metterne da parte un pò per fotografare il piatto il giorno dopo, ma chissà come... è finito tutto! ;)
Comunque vi lascio la ricetta:

CRESPELLE FUNGHI, CRUDO DOLCE E TALEGGIO

fonte: ricette di cucina

Per le mie crespelle light:
1 uovo intero
80 gr di farina
200 gr latte (un bicchiere circa )
un pizzico di sale
20 gr olio di semi

Mescolare i vari ingredienti facendo attenzione a non far formare grumi. Lasciar riposare una mezz'ora, coperto e in frigo. Cuocere in un padellino antiaderente, a me ne son venute circa 6.

Ripieno crespelle:
1 cipolla
200 gr funghi champignon
30 gr di prosciutto crudo dolce ( io ho usato filet d'Anvers, ma non credo si trovi in Italia)
30 gr Gouda giovane a pezzetti ( qualsiasi altro formaggio a pasta filata)
Olio evo
Sale e pepe

Cuocere in una padella, a fuoco vivace la cipolla e i funghi, salare e pepare. Una volta raffreddati, aggiungere il prosciutto a listarelle e i cubetti di formaggio.

Per la besciamella light al taleggio:
2 cucchiai di farina
2 bicchieri di latte
1 cucchiaino olio
sale, pepe
noce moscata
25 gr taleggio

Mescolare bene gli ingredienti in un pentolino, senza far formare grumi, cuocere a fuoco lento finchè risulta ben addensata. Poco prima di spegnere aggiungere il taleggio e amalgamarlo bene.
Assemblaggio:
Mettere nella crespella un pò di ripieno, un cucchiaino di besciamella e dei pezzettini di taleggio, chiuderla e adagiarla in una teglia poco unta, continuare fino a esaurimento scorte. ;) In tutto avrò usato altri 40 gr di taleggio. Infine, versare la besciamella restante sulle crespelle e cospargere di abbondante parmigiano. Infornare per 20 minuti a 180° o comunque attendere che si formi una bella crosticina. Et... bon appetit!

Enjoy ;D

12 commenti:

  1. Mamma mia che bontà!Te mi vuoi far morire!C'ho la bava alla bocca, non ti dico altro!E ti confido pure una cosa: il taleggio mi piace tanto e i formaggi più puzzano e più mi piacciono!
    Smuack!

    RispondiElimina
  2. Anto..buono il taleggio..anche io ho scoperto i formaggi da grandicellla...anche io da solo non ne vado matta..quando lo prendo lo mangio sempre abbinato con le patate arrosto..mamma che bontà..faccio il mio boccone perfetto..non sono di quelle che mangia una cosa alla volta..prendo un pezzetto di ogni cosa che trovo nel piatto e poi gnam
    bacio

    RispondiElimina
  3. Una vera deizia per gli occhi e per il palato...
    Buona domenica e un saluto dai viaggiatori golosi...

    RispondiElimina
  4. Ecco la mia espressione è pressochè questa :P
    Buonissimo scioglicciato nelle crespelle!!!
    Baci cara ^_^

    RispondiElimina
  5. J'ai moi aussi de nombreuses recettes avec le taleggio mais je n'en ai pas encore trouvé à Paris.
    Ta recette me plait beaucoup.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  6. "Mi piace il bello, ma non i belli. L'intelligenza, ma non gli intellettuali. L'allegria, ma non la frenesia...".
    Giuro che potrei averlo scritto io! Impressionante... :)

    RispondiElimina
  7. Ho appena finito di mangiare ma per queste crespelle un buchetto lo trovo di sicuro.. un bacio

    RispondiElimina
  8. Ecco, adesso nella prossima lista della spesa devo aggiungere per forza il taleggio ^.^ peccato che devo mangiarlo con il contagoccie...deliziosa la tua ricetta. Da leccare anche il piatto!!!

    RispondiElimina
  9. Decisamente da provare queste ricettineee :P Ne prendo subito nota ;)

    RispondiElimina
  10. buone queste crespelle, trovo l'abbinamento dei sapori decisamente riuscito. Ora non mi resta che provare a farle anche io :D

    RispondiElimina
  11. buono il taleggio e buonissime sembrano anche le tue crespelle... non è che ne sono avanzate?!

    'notte

    RispondiElimina
  12. ti scopro per caso, coem uscita da uno scrigno, dal blog di lalella, e mi ritrovo in questo tuo blog dall'aria fresca e delicata e dal buon profumo di taleggio!
    queste le faccio, mio figlio ama le crespelle!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...