venerdì 11 settembre 2009

I papa' e la gravidanza

Nei miei libroni sulla gravidanza continuo a leggere decine e decine di consigli su come rendere partecipe il papà di un avvenimento tanto grande come la gravidanza e la nascita di un figlio. Esperti su esperti continuano a blaterare di estraneità del padre al rapporto che si crea in questi mesi tra madre e figlio, di senso di smarrimento e di uomini che si sentono esclusi da un processo naturale in cui invece dovrebbero essere coinvolti grazie all'aiuto di noi future mamme.
Ora vi racconto il senso di estraneità di mio marito...
Ore 19, entra dalla porta pallido e stanco, anche un pò incacchiato per il lavoro.
Mi trova nella mia solita posizione, allungata sul divano, con entrambe le mani che cercano di arginare gli strani movimenti della mia pancia che sembra ballare al ritmo di una samba particolarmente scatenata. Viene a darmi un bacio veloce e poi subito poggia una mano sulla "ballerina" dicendo: " Ciao cioccola, come va? " e giù la prima raffica di baci alla sua piccolina che in quello stesso preciso istante smette di scalciare.
La sento rilassarsi completamente.
Ecco, da lì in poi io ho finito la mia giornata, perchè devo rimanere sdraiata mentre mio marito e la sua "cioccola" chiacchierano, si accarezzano (si perchè lei risponde), si mettono d'accordo su dove e come darmi i calcetti... e appena lui si allontana un attimo, ecco che ricomincia ad agitarsi.
Un vecchio detto dice... la mamma è sempre la mamma... ma a quanto pare, la mia scricci ha una spiccata predilizione per il suo papà! Comunque non posso lamentarmi, in questo ha preso sicuramente da me!! ;)
Ora, mi domando... sarò un caso particolarmente fortunato e forse basterebbe solo dire che mettere al mondo una creatura in maniera consapevole e responsabile può produrre questi effetti "desiderati" ? Voi che ne dite?

PS: vi lascio una ricettina trovata in un blog a mio avviso molto interessante!
E' per le giornate grigie e freschine come quella di oggi, ma anche molto adatta alle pancine in espansione come la mia :D
Unica aggiunta alla versione originale è stato qualche cubetto di pancetta ripassato in padella... eh si che bisogna star attenti al peso, ma se non mi vizio adesso!! ;)

VELLUTATA DI PISELLI di Lalla

3 commenti:

  1. come al solito sei bravissima a descrivere le sensazioni e i sentimenti ....

    RispondiElimina
  2. ...cominciamo bene :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...