giovedì 14 novembre 2013

Pancakes al limone e semi di papavero, irresistibili!

Chi mi conosce lo sa, un momento della giornata per me irrinunciabile è la colazione...
Come si fa a iniziare la giornata senza qualcosa di tremendamente buono a tavola? Non riesco proprio a capire come mio marito, e tanti altri come lui, riescano a mettere il naso fuori dalla porta con solo un sorso di caffè a riscaldare lo stomaco, io non ce la faccio!

Per me la colazione è il momento più bello della giornata, quello dove concederti una golosità non pesa più di tanto. Riesci a uscire di casa piena di energie e con un sorriso, o almeno ci provi! Certo non tutte le mattine si ha il tempo di preparare qualcosa di buono, ma ci sono diversi espedienti molto diffusi per ovviare a ciò -leggi, impegnare la piccola peste il pomeriggio precedente nella preparazione di biscotti, ciambelle e altre amenità, così da cogliere due piccioni con una fava!-.

Però poi arriva il week end, quello scarico senza troppi impegni, dove puoi alzarti con calma e stranamente hai tutti gli ingredienti in casa e allora puoi dar libero sfogo alla tua fantasia e soprattutto alla golosità. Ecco, proprio una di queste mattine rare e magiche, è venuta fuori questa meraviglia...dovete provarla!!

Ingredienti secchi:

150 g farina 00
1 cucchiaino di lievito 
un pizzico di bicarbonato
un pizzico di sale
25 g di zucchero di canna
zestes di un limone bio
3 cucchiai di semi di papavero

Setacciate insieme farine, lievito, bicarbonato e sale. Da parte amalgamate insieme lo zucchero e le zestes di limone e poi aggiungete alle polveri, infine i semi di papavero.

Ingredienti umidi:

1 uovo  (separare tuorlo e albume)
120 g latte
125 g yogurt bianco naturale
1 cucchiaino estratto di vaniglia
25 g burro fuso freddo
2 cucchiai di succo fresco di limone

Montare a neve -non troppo ferma-  l'albume e conservarlo al freddo, mescolare tutto il resto con una frusta e quando è tutto ben amalgamato aggiungere la miscela d polveri e lavorare brevemente il composto. A questo punto incorporate l'albume montato e poi lasciate il tutto a riposare in frigo almeno un quarto d'ora.


Scaldare una padella antiaderente leggermente imburrata e versare piccole dosi di impasto, lasciar cuocere per pochissimo tempo, fin quando non compaiono delle bollicine in superficie; a quel punto girare il pancakes e lasciar cuocere ancora un minuto. 

Servire caldi, accompagnandoli con mirtilli freschi, semi di papavero, zestes di limone e sciroppo d'acero oppure, come ho fatto io, con dell'ottimo Miele di Limone leggermente riscaldato.

Goduria assicurata!

Per questa ricetta, ho preso spunto da un libro che consiglio a tutti gli appassionati di cucina e pasticceria alle prime armi.

 


Chi non la conosce? 
Ha un blog fantastico, purtroppo non più aggiornato, e le sue ricette sono infallibili! 
Ovviamente un pò di personalizzazione deve esserci, ma per chi è alla ricerca di idee base, è un libro davvero ben fatto. Unico bemolle è la rilegatura; per quanto lo abbia da pochissimo e lo sfogli con delicatezza... si è già rovinato! :(




2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...