martedì 2 agosto 2011

Salmone in crosta speciale

Buongiorno amici!
Stamattina niente picco glicemico (più o meno), dopo i post super sweet delle ultime settimane, oggi vi lascio una ricettina buonissima, relativamente sana e assolutamente da provare!
Quindi, bando alle ciance e mettiamoci ai fornelli!

SALMONE IN CROSTA SPECIALE



Filetti di salmone freschissimi
Mollica di pane
1 pezzetto di scalogno
erbe aromatiche (ho scelto rosmarino, salvia, prezzemolo)
sale al tartufo, pepe
latte q.b
burro aromatizzato al tartufo nero
vino bianco secco
olio evo
senape di Digione

Mettere a bagno la mollica di pane in un pò di latte, posizionare i tranci di salmone su una teglia leggermente unta e spennellarli con della Senape di Digione (quantità secondo il gusto, ma comunque consiglio di non abbondare, per non coprire gli altri sapori). Mettere in un robot lo scalogno a pezzi, aggiungere la mollica di pane ben strizzata, le erbe aromatiche fresce, precedentemente lavate, un pizzico di sale e il pepe. Mixare per poco tempo e a interruzioni continue. Distribuire il composto sul pesce e appiattirlo con le mani, irrorare con dell'olio evo e una spruzzatina di vino bianco. Coprire con un foglio di carta alluminio e cuocere per 15 minuti a 200°, dopo togliere la carta, distribuire dei riccioli di burro aromatizzato al tartufo nero e cuocere a 170° fino a quando si formerà una crosticina dorata.
Servire caldo con un'insalatina mista oppure con delle verdure al vapore.

Ho utilizzato il buonissimo e profumatissimo burro al tartufo nero e sale grigio al tartufo, della ditta Tartuflanghe e la pirofila di Le Creuset.


En français, svp!

Bonjour les amis!
Ce matin, je vous laisse une recette très bonne, saine, à essayer!

Saumon en croûte parfumé

Filets de saumon frais
pain sec
1 pièce d'échalote
herbes (j'ai choisi de romarin, sauge, persil)
sel à la truffe noire, poivre
q.b lait
beurre aromatisé
à la truffe noire
vin blanc sec
l'huile d'olive
La moutarde de Dijon

Tremper le pain dans un peu de lait, déposer le saumon sur une plaque légèrement graissée et badigeonner avec la moutarde de Dijon (quantité selon le goût, mais je recommande de ne pas exagérer, il ne faut pas couvrir d'autres saveurs). Mettez l'échalote en morceaux
dans un robot, ajouter le pain bien pressé, des herbes aromatiques fraîches, préalablement lavés, une pincée de sel et de poivre. Mélanger pendant un court laps de temps. Étendre le mélange sur le poisson et aplatir avec les doigts, arroser d'huile et un peu de vin blanc. Couvrir avec une feuille de papier aluminium et cuire au four pendant 15 minutes à 200 °, puis retiré le papier, ajouter des boucles de beurre aromatisé à la truffe noire et cuire à 170 degrés jusqu'à ce qu'ils forment une croûte dorée.
Servir chaud avec une salade ou des légumes cuits à la vapeur.


13 commenti:

  1. Mmmm mi piace proprio questa ricettina, la prendo in prestito... baci

    RispondiElimina
  2. Io adoro il salmone e cerco sempre nuove proposte per cucinarlo...l'idea della crosta mi è sempre piaciuta e mi sono limitata a quella semplice con pan grattato ed aromi, ma al tartufo nel burro non ci avevo mai pensato...soluzione molto chic. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  3. buono questo salmone in crocsta!

    RispondiElimina
  4. Che idea sfiziosa e gustosa!

    RispondiElimina
  5. Molto molto sfiziosa.Brava.
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Molto alternativa e gustosa questa crosta....l'assaggio volentieri....un bacino la stefy

    RispondiElimina
  7. Ecco per te il primo numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmaga​zine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    Claudia Annie Carone, creative manager di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se tu potessi condividere i link con tutti i tuoi amici! Te ne saremmo grati!

    RispondiElimina
  8. Anche se con un po' di ritardo faccio tanti auguri alla tua mamma!!!
    Un bacione :)

    RispondiElimina
  9. buonissimoo! non si sai mai come farlo il salmone! grazie per l'idea!!! da oggi ti seguo e se ti va passa a trovare anche me! ciaoo

    RispondiElimina
  10. si davvero sono sull'isola di sylt!!! per lavoro/stage ! sono una biologa marina! la conosci l'isola? é molto bella!

    RispondiElimina
  11. grazie x la visita! ti seguo anche io...questo salmone è delizioso!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...