martedì 16 novembre 2010

Figure di ***** e regali di Natale

Metti una domenica mattina fredda e uggiosa, una nana sveglia e pimpante dopo 12 ore di sonno e un papà sveglio e non troppo pimpante, nonstante le 10 ore di sonno. Che fai?
Ti rituffi nel lettone con l'allegra famigliola?? Ehm.... no!
Ti metti a far biscotti, tutti insieme appassinatamente? Ehm, magari un'altra volta grazie!
Ne approfitti per le grandi pulizie?? Ma anche no, passo... grazie!
E allora cosa fai?? Facile.... SCAPPO!!! Ora che finalmente è tutto tranquillo, nessuno è stressato/assonnato/affamato/irritato, la mia presenza non è fondamentale, quindi posso approfittarne e andarmene a zonzo!

E' domenica, siamo vicini a dicembre, stranamente Brux brulica di gente, i negozi sono aperti e io ho letto da qualche parte che uno dei miei negozi preferiti organizza qualcosa di carino... bene!!
" Amore mio, io esco... tu mi raccomando, cambiale il pannolino/preparale la pappa -ma non le chioccioline, vuole solo i fiorellini- mettila in culla verso le 11.30, ma solo col telefono parlante se no non si addormenta e ricordati di metterle..." un paio di occhi mi fulminano e sembrano scandire le seguenti parole -TE NE VAI!?!- .
Bacini bacetti di rito e via, sbaaammmm... sono fuori!!

Arrivo nel mio personalissimo paese dei balocchi e la prima cosa che vedo è un simpatico banchetto con annessa cuochina simpatica che decora simpatiche cupcakes per bambini assatanati... mi piace!!! Poco più in là un'altra gentile signora trafora il legno creando scenografiche scritte, che poi distribuisce ad altri bambini, ancora qualche metro più avanti, una simpatica ragazza traffica con adesivi, timbri e aggeggini strani ed è lì che mi fermo.

I timbrini mi affascinano da sempre, sono adorabili e lei è così sicura di sé... sta spiegando ad un signore come trasferire il disegno su cartoncino senza sbavature. Io li ascolto e osservo attentamente i movimenti che fa, così da imparare finalmente come non pasticciare con l'inchiostro -eh, si... son negata anche in questo-.
La simpatica ragazza prende una specie di mattonellina di plastica trasparente, ci piazza su un timbrino in silicone facendolo aderire per bene, lo imprime leggermente sull'inchiostro e poi lo strasferisce su un foglio bianco.. come per magia compaiono dei simpaticissimi porcospini innamorati, con tanto di cuoricini intorno, sono carinissimi e perfetti, non una sbavatura nè un errore. Le sorrido e faccio per andare via, ma poi la sento dire; sempre all'altro signore, che è indispensabile far si che l'inchiostro asciughi bene e allora prende una specie di penna enorme che fa il rumore di un asciugacapelli e la piazza sul disegno. In effetti, dice la tipa, quel "coso" ha proprio la stessa funzione dell'elettrodomestico, solo più maneggevole e.. continua a parlare e a spiegare, mentre sotto i miei occhi si consuma la tragedia!!
Mentre con un orecchio ascolto il suo blaterare, vedo i due porcospini scomparire, spiegazzarsi, ripiegarsi... la prima cosa che mi viene da dire è più meno "Ahò, te se stà 'a accartoccià er foglio!", ma qualcosa non funziona.... la traduzione romano-francese non mi è venuta e così ho iniziato a urlare: " Oh mon Dieu, òòòò, oh mon Dieu!" indicando freneticamente il foglio per attirare l'attenzione della tipa sempre intenta a parlare.
Lei salta, guarda il foglio diventato ormai grande quanto una moneta da due euro e comincia a ridere! Mi lancia un'occhiata di compassione e mi dice: " Non si preoccupi, è tutto ok signora, non conosce questa tecnica di decorazione?? Ecco, ora è una medaglietta!" e mi mostra il cerchietto duro con sopra stampati due piccolissimi, perfettissimi porcospini innamorati...
OH MON DIEU... CHE STRATOSFERICA FIGURA DI M****!!!

PS. Per la serie, cerchiamo di dimenticare... mi son data comunque al fai da te. Questa è in assoluto la prima cosa che faccio completamente con le mie manine. Non è venuta come avrei voluto, ma come prima volta non mi lamento, ecco a voi la prima pallina di Natale della scricci... per quando farà 18 anni riuscirò a fargliene una decente?? Beh, con 17 tentativi alle spalle... sperem!


PPS:
Lo stesso modellino potrebbe diventare un carinissimo esempio di packaging, ovvero un modo per "incartare" un regalo per Natale. Immaginate che bello, la mattina di Natale trovare questa pallina sull'albero... ci vorrebbe poco, solo un pò di fortuna nel ritrovarsi un marito/fidanzato davvero romantico e pieno di sorprese! Ce l'avete già!!??!! INVIDIAAA!!

11 commenti:

  1. innanziutto complimenti per il lavoro delle palline di natale...a me piacciono molto...
    i direi che non hai fatto nessuna figuraccia..non conoscevi la tecnica...se per questo neanche io veramente.. ah bellissimo il nuovo template del sito.... e brava per aver mollato "la patatina" al papà...ma quanti complimenti ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie per i complimenti... diciamo che magari son più bravina a far foto che palline di Natale ;) e la figuraccia è stata urlare nel bel mezzo del silenzio più assoluto... per una cosa normalissima! Ma vabbè, io sono avvezza a questo tipo di figuracce, anzi anche peggio ;D

    RispondiElimina
  3. ahahahahahahahah!!!Oooohhh mon Dieuuuuu.... mi sto sbellicando!!!

    'Sto posto è una figata assurda!Ma che bel sito che ha immagino che dentro sia ancora più bello e colorato!!!

    La pallina ti è riuscita alla grande, mi piace con la piuma e il binco fuori!!!Davvero molto molto elegante :D ...per il regalo dentro...beh...lascio fare al mio moroso!!!

    Ti mando un bacio enorme!!!

    PS: mi associo al precedente commento: un template davvero carino!!!!Ho voglia anch'io di cambiare un po' il mio blog...ma aspetto di avere un po' di tempo libero ;P Smack e arismack!!!

    RispondiElimina
  4. ciao Antonella,complimenti per il blog e per questa pallina di Natale che secondo me è stupenda,bravissima!!
    p.s. ti va di partecipare al mio blog candy?
    http://dolcepassatempo.blogspot.com
    ciao

    RispondiElimina
  5. EHHH CHE DIRE ANCHE O QUANDO HO VISTO STA TECNICA STAVO PER URLARE QUALCOSA MA POI LA MIA SOLITA CURIOSITA' MI HA BLOCATO, HO PENSATO E MO' VEDIAMO QUESTA COME SE NE ESCE ..... (SONO UN PO' PIU' CATTIVELLA) E POI LA PALLINA TI E' VENUTA PROPRIO BENE IO ANCORA NON HO INIZIATO AL PRODUZIONE DI PALLINE QUEST'ANNO !!!BACI JLENIA

    RispondiElimina
  6. Ecco io riesco solo ad immaginarla una pallina così!!!

    RispondiElimina
  7. mi hai fatto morire dal ridere :-D
    ti è venuta bene la pallina, io ne comprai una qualche anno fa e la lascia nel cassetto :-))))
    bacio

    RispondiElimina
  8. Complimentoni,la pallina è veramente bella ;-)

    P.S. Ma ho capito bene Serena dorme 12 ore di fila? Ti prego dammi una speranza che un giorno tornerò a dormire!!!

    RispondiElimina
  9. ahaahahah, mi hai fatto morire dal ridere... avrei fatto la stessa figura! Pallina bellissima, alla faccia del primo tentativo!

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte per i complimenti, devo ammettere che a guardar bene, la mia pallina è fotogenica ;P
    Jle: tu hai ben altro da fare, altro che palline quest'anno... un regalone!! ;)
    Angela: diciamo che in 10 mesi e mezzo è capitato 2 volte, ma abbi fiducia... prima o poi avverrà il miracolo e torneremo a dormire ;)

    Un bacio a tutte :D

    RispondiElimina
  11. li voglio! voglio i biancospiniiiii!!!
    forse saprebbero tirarmi su il morale...

    per il resto, ma che dici??? la pallina è stupenda!

    baciuzzi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...