venerdì 15 ottobre 2010

Tra gioielli e ricordi...

Natale 2001 - Io 18 anni, lui 18 anni - Stiamo insieme da 8 mesi e già festeggiamo il Natale con nostre famiglie, per la serie "Tutti insieme appassionatamente"! Eh, si... accelleratore a manetta!!!

Lui: " Amore, vieni un attimo in cameretta per favore?"

Io: " Noi dai ciccio, aspetta... tua sorella sta aprendo il regalo di mia mamma, voglio vedere che faccia fa!"

................

Lui: " Ok, le è piaciuto! Ora vieni?"

Io: "Dici, non mi pare abbia una faccia convinta... aspetta aspetta, mio fratello sta aprendo il regalo da parte dei tuoi fratelli, voglio vedere che cos'è!"

................

Lui: " Rasoio elettrico, tutti felici, ora vieni di là??"

Io: " Eh no, ora no... tua madre deve aprire il regalo di mia nonna!!" o.O

E andai avanti così ancora per un pezzo, finchè mi accorsi che parlavo da sola perchè lui era sparito. Mentre nel salone tutti scartavano i regali e facevano caciara, io andai a cercarlo nella mia stanza e lo trovai suduto sul letto che si rigirava tra le mani una scatolina bianca e rossa con dei tenerissimi orsacchiotti stampati sopra.

Io: "Ma che fai, tra poco tocca a noi..."

Lui:" Vieni un attimo qui! Non ho voglia di darti il mio regalo davanti a tutti, voglio condividere que..."

Dall'altra stanza sento un urlo gioioso di mio fratello " Noooo, bellissimo, ci dobbiamo giocare subito... dove sono Cip&Ciop -alias Io e Lui-!??!"

Io: "Dicevi, scusa... ah, il mio regalo di qua, va bene, ok... lo apro subito subito!"

Piccola premessa: non è che non ci tenessi al suo regalo!! E' che eravamo studentelli, squattrinatissimi e ci eravamo promessi giusto un piccolo pensiero... io amavo i pelouches, soprattutto quelli piccoli piccoli da appendere allo zaino, lui amava la buona musica! Gli avevo fatto fare una bella compilation da portare in macchina e la sua scatolina tenerosa poteva contenere tranquillamente uno di quei gadget che tanto amavo! Poi ero curiosa di vedere gli altri regali, quindi... damose 'na mossa e annamo a fà lo spoglio del'albero con tutti gli altri, che forse ce esce qualcosa di più sostanzioso! ;) Velocissimamente scarto il pacchettino e ...

Io: " Ma che sei scemo??"

Lui: " ??? "

Io: " Guarda che se è quello che sembra... sei scemo!"

Lui: " Ok, non me l'ero immaginata proprio così, ma va bene lo stesso! "

Ebbene si, dopo solo 8 mesi lui era lì con la fatidica scatolina scura e vellutata e un anello che - parole sue - rappresentava noi e il nostro futuro! E io che avevo rinunciato a regalargli il cuoricino da spezzare a metà, pensando che fosse troppo impegnativo! Vabbè, a parte gli scherzi... rimasi pietrificata, con lo lacrimuccia di commozione che faceva ciao ciao dagli occhietti a cuoricino e il cuore che batteva a mille. Da allora sono passati quasi 10 "Natali"... e devo dire che... non ho più ricevuto regali tanto preziosi e soprattutto in maniera così tenera, anzi a volte non ne ho proprio ricevuti; che dite, me la sta ancora facendo pagare?? ;)

Questo brevissimo racconto per partecipare al contest di Fabiana, grazie per avermi invitata, per questo tuffo nel passato e anche per questo bagno di autocritica che mi sono regalata. ;)
Abbino il mio gioiello preferito a un piatto che per me significa CASA, e ormai la mia casa è dove c'è lui... e la nostra scricciolina!





TORTA DI MELE E VALIGLIA -ricetta base Bimby-

*mie aggiunte


4 mele
200gr di farina
150gr zucchero
150gr latte

2 uova
Succo di 1 limone
1 bustina di lievito per dolci
*qualche goccia di estratto di vaniglia
*Cassonade Blonde

Preparazione:
Grattugiare la buccia del limone 5 secondi velocità 7. Sbucciare le mele e tagliarle a fettine, irrorarle con il succo del limone e un cucchiaio di zucche
ro. Mettere nel boccale la buccia del limone, farina, zucchero, uova, vaniglia e latte e amalgamare il tutto 20 secondi vel 4, unire la bustina di lievito 5 secondi vel 4. Imburrare uno stampo , versare il composto e riporre sopra le fettine di mele e spolverare un cucchiaio di cassonade blonde. Cuocere in forno a 180° per 30 minuti.

Comunque devo dire la verità, in questi 10 anni passati insieme qualche altro gioiello me lo ha regalato... e che gioiello! ^^



Enjoy :D
contest UNA MELA AL FORNO


7 commenti:

  1. Anto è bellissimo quello che hai scritto rappresenta a pieno la vostra bella storia d'amore..... che bella coppia!
    baci Raffaella

    RispondiElimina
  2. che bello, così giovani ma così decisi sul futuro!! e, dai direi che a gioielli sei messa benissimo in tutti i sensi! Bacioni e buon week end!

    RispondiElimina
  3. sbadabam è bellissimo il tuo racconto e questa torta è super!

    RispondiElimina
  4. bellissimo questo racconto. mi hai fatto venire la lascrimuccia solo a leggerlo :)
    beh, però forse hai ragione: secondo me te la sta ancora facendo pagare, ma se gli presenti una tortina del genere nel periodo natalizio sono sicura che ti perdona e te ne fa uno ancora più bello ;)

    RispondiElimina
  5. In questo racconto c'è tutto...ironia, simpatia e tanto amore
    un bacio

    RispondiElimina
  6. Bellissimo...un vero salto indietro nel tempo, sembra di essere li con voi a scartare i regali e a gustarsi questa scenetta tenerissima e spassosima nello stesso tempo. Devo dire che un ragazzo così giovane e così convinto del proprio amore e del proprio futuro insieme è cosa rara... Molto più rara di qualsiasi gioiello! Grazie per aver partecipato e in bocca al lupo...

    RispondiElimina
  7. Anto che meraviglia che ci hai raccontato..lui tenerissimo e chissà come era emozionato..tu mitica..augutissimi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...